Juventus Women, doppia rimonta alla Fiorentina: finisce 2-2. Primo pari dopo 36 vittorie di fila in campionato

Juventus Women, doppia rimonta alla Fiorentina: finisce 2-2. Primo pari dopo 36 vittorie di fila in campionatoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 22 gennaio 2022, 16:22Women
di Alessio Tufano

L’incredibile filotto di vittorie consecutive in campionato delle Juventus Women si ferma a 36, la Fiorentina strappa infatti il 2-2 a Torino, ma è comunque un buon risultato per la squadra di Montemurro, considerando il fatto che dopo mezz’ora si trovava sotto 0-2. Eppure la Juventus parte forte e nei primi dieci minuti va due volte vicina al vantaggio, prima con Hurtig e poi non Nilden, ma a sbloccare il risultato è a sorpresa la Fiorentina con Giacinti che al 19’ approfitta di un rinvio sbagliato da parte di Aprile e la supera con un bel pallonetto. Le bianconere non sembrano accusare il colpo e ricominciano ad attaccare a testa bassa: ci prova Nilden con una conclusione che finisce alta e poi Caruso che dal limite impegna Tasselli. La Juve attacca e la Fiorentina segna di nuovo, ma la rete di Mascarello al 28’ su calcio di punizione viene annullata per un fallo su Aprile. Passano però soltanto tre minuti e la Fiorentina stavolta raddoppia davvero: su conclusione di Neto la sfortunata deviazione di Gama mette fuori causa Aprile. Le viola sembrano aver acquisito sicurezza e trascinate soprattutto da Giacinti si fanno più propositive, ma la Juventus non molla e nei minuti di recupero accorcia le distanze grazie ad un meraviglioso sinistro all’incrocio di Cernoia. Nella ripresa le ragazze di Montemurro spingono sull’acceleratore e prima vanno vicinissime al pareggio con una traversa di Staskova al 58’ e poi lo trovano due minuti più tardi sull’asse Hyryynen-Caruso, con cross della finlandese e conclusione al volo dell’italiana. A questo punto la Juve ci crede, ma la Fiorentina non si chiude in difesa e la partita è ricca di azioni da una parte e dall’altra. La più clamorosa capita a Bonfantini che all’83’ viene servita da una strepitosa Bonansea, ma il suo tentativo viene neutralizzato da un’uscita miracolosa di Tasselli. E’ l’ultimo sussulto di una bellissima gara e dopo 4 minuti di recupero l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi con un punto a testa.