Torricelli a RBN: “Trovo vergognosi i processi mediatici, ma credo che quello che sta succedendo non influenzerà il gruppo squadra”

Torricelli a RBN: “Trovo vergognosi i processi mediatici, ma credo che quello che sta succedendo non influenzerà il gruppo squadra”TUTTOmercatoWEB.com
martedì 6 dicembre 2022, 15:07Primo piano
di Alessio Tufano

"Cose di Calcio" con Antonio Paolino Ospiti: Andrea Bosco (Detto tra noi), Moreno Torricelli, Malu Mpasinkatu (Dir. Sportivo) e Simone Dinoi.

Ospite di “Cose di Calcio” su Radio BiancoNera, Moreno Torricelli ha parlato di Mondiale e di Juventus con il direttore Antonio Paolino: “Chi sceglierei fra Messi e Ronaldo? Sono fortissimi entrambi, Ronaldo fa della preparazione fisica il proprio mantra, Messi è più geniale, sono due che hanno segnato un'epoca di questo sport”. Il discorso vira però presto sul tema intercettazioni, un vero e proprio fiume in piena che sta travolgendo la Juventus: “Da ignorante dico che se c'è un processo in corso non possono saltar fuori queste cose, io trovo vergognosi i processi mediatici. Adesso l'argomento è la Juventus e le plusvalenze che una società non può farsi sicuramente da sola, ma a me personalmente vengono i brividi pensando ad una giustizia che venga dibattuta a mezzo stampa.”. Una situazione, quella societaria, che secondo Torricelli però non dovrebbe incidere sulle prestazioni dei giocatori in campo: “Una cosa è la giustizia e un'altra è il campo, i giocatori devono pensare al campo e a portare i risultati. Solitamente i problemi societari vengono sempre messi da parte, quando mi è capitato qualcosa del genere anche se marginalmente, l'allenatore ci diceva che noi gruppo squadra dobbiamo pensare a quello che è il nostro sul campo e sicuramente Allegri farà un discorso di questo tipo ai suoi, anche perchè da gennaio si inizierà un nuovo campionato in cui gli obiettivi da raggiungere non mancano”.