Juventus occhio alle minestre riscaldate! Miretti meglio di Pjanic

Juventus occhio alle minestre riscaldate! Miretti meglio di PjanicTUTTOmercatoWEB.com
sabato 30 luglio 2022, 12:30Editoriale
di Nicolò Schira

Le minestre riscaldate non sono mai buone. Il celebre adagio popolare si può applicare di riflesso anche alle voci che accostano Miralem Pjanic alla Juventus. Il bosniaco in bianconero ha vissuto anni ruggenti, ma è reduce da due stagioni deludenti. Al Barça ha floppato tanto da finire addirittura in tribuna con Koeman nella finale di Copa del Re. E pure in Turchia col Besiktas non è riuscito a brillare come potrebbe e avrebbe voluto. Tradotto: a 32 anni il regista ex Roma e Lione sembra aver intrapreso una china preoccupante, con la parabola della sua carriera in discesa. Prenderlo significherebbe, al netto dei dolci ricordi, fare un salto nel buio. Ecco perché alla Juve servirebbe poco. Meglio a quel punto dare fiducia a un giovane affamato e voglioso di imporsi nel grande calcio come Fabio Miretti, sempre tra i migliori nelle gare in cui è stato impiegato nel finale della scorsa stagione. Anche perché il calcio non è un videogame e gli anni passano, purtroppo, per tutti. Il Pjanic bianconero era un formidabile centrocampista, quello attuale invece rappresenta un grosso punto interrogativo. E questa Juventus che vuole tornare in vetta non può permettersi scommesse, ma ha bisogno di certezze (Paredes ad esempio). Altrimenti meglio rischiare la giocata con un ragazzo del vivaio che ha dimostrato di avere le carte in regola per ritagliarsi un posto al sole anche nel calcio dei grandi...