Leonetti a RBN: “I soldi di de Ligt potrebbero portare ad un affondo repentino sia su Bremer che su Zaniolo”

Leonetti a RBN: “I soldi di de Ligt potrebbero portare ad un affondo repentino sia su Bremer che su Zaniolo”TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 13 luglio 2022, 19:39Esclusive
di Alessio Tufano

Franco Leonetti, ospite a “Due in Bianconero” su Radio BiancoNera, ha parlato delle prossime mosse di mercato della Juventus partendo dal prossimo difensore: “Koulibaly è sempre stata una pista difficile da percorrere e credo che alla fine il senegalese abbia fatto la scelta migliore per sé, andando a prendere un lauto stipendio a Londra senza rovinare i rapporti con Napoli. Adesso per la Juve resta Bremer che ha parlato con l'Inter e sarebbe disposto ad andare a Milano, ma fin quando manca l'accordo con le società i bianconeri possono sempre inserirsi, anzi non escluderei un'accelerata nei prossimi giorni, ma posso affermare con certezza che nell'affare non entrerà Gatti perchè ad Allegri piace e poi perchè se si cedesse anche lui i difensori da prendere non sarebbero più due ma tre. Zaniolo? É una trattativa sicuramente legata alla formula che troveranno le due società per accordarsi, è qui che sta il nodo, ma come per Bremer penso che la Juve potrebbe tentare un affondo repentino, soprattutto dopo la cessione di de Ligt che porterà soldi freschi in cassa”. Intanto è passato più in sordina l'acquisto ormai fatto di Cambiaso: “Stamattina ha svolto le visite mediche, ma è probabile che venga girato in prestito in Serie A anche per valutarne la tenuta fisica dopo il brutto infortunio che ha subito la stagione scorsa. Bologna è una possibilità in ottica Arnautovic, anche se la valutazione che i felsinei fanno dell'attaccante, 15 milioni, è spropositata per quella che a Torino sarà comunque una riserva. Da questo punto di vista tengo ancora in caldo il nome di Morata, che potrebbe sbloccarsi soprattutto nelle fasi avanzatissime del mercato”.