Magi a RBN: “Staserà peserà l'assenza di Verde, ma lo Spezia ha delle carte da giocarsi. L'importante, ha ricordato Gotti, è non consegnarsi agli avversari”

Magi a RBN: “Staserà peserà l'assenza di Verde, ma lo Spezia ha delle carte da giocarsi. L'importante, ha ricordato Gotti, è non consegnarsi agli avversari”TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 31 agosto 2022, 14:36Esclusive
di Alessio Tufano

Il giornalista spezzino Marco Magi ha parlato nel corso de “La Juve in Gol” su Radio BiancoNera dello Spezia, avversario dei bianconeri nella sfida di stasera: “É una squadra che non ha cambiato molti effettivi rispetto all'anno scorso, ma con Gotti ha abbracciato una filosofia di gioco diversa rispetto a quella proposta da Motta nella passata stagione. L'allenatore sta riportando in auge Nzola che si era un po' perso e può adesso rivelarsi un'arma in più, alla stregua di un nuovo acquisto. La partenza dello Spezia in campionato è stata positiva, fatto salvo lo scivolone contro l'Inter e lo stesso allenatore è tornato a battere sul tasto della mentalità del gruppo. Anche la Juventus come i nerazzurri è una corazzata, ma non per questo bisogna offrirsi come agnello sacrificale, per cui ha chiesto ai suoi intensità ed aggressività. Non si deve partire battuti, anche perchè qualche asso nella manica i liguri ce l'hanno. Peserà sicuramente l'assenza di Verde, la cui cifra tecnica non è replicabile con la rosa a disposizione, ma oltre a Nzola anche Strelec può essere decisivo, inoltre Gotti potrebbe decidere di puntare maggiormente sulle corsie esterne per provare a sorprendere in qualche modo Allegri, ci sono ad esempio Gyasi e Bastoni che sono elementi interessanti...insomma, qualche carta questo Spezia può sempre giocarsela”.