Paolillo a RBN: “Inchiesta Prisma colpa anche della Figc. Juve fuori dalle coppe europee? Spero la Uefa non si vendichi”

Paolillo a RBN: “Inchiesta Prisma colpa anche della Figc. Juve fuori dalle coppe europee? Spero la Uefa non si vendichi”  TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Ninni/Image Sport
venerdì 2 dicembre 2022, 18:41Podcast
di Quintiliano Giampietro

" Ernesto Paolillo " ospite a Fuori Di Juve.

La vicenda Prima con le possibili conseguenze per il club bianconero, in attesa che la Procura Federale studi gli atti ricevuti da quella di Torino. Intanto anche la Uefa ha aperto un'inchiesta in relazione all'accordo dello scorso agosto con la società per rientrare delle violazioni del Fair Play Finanziario. La questione Superlega. In ESCLUSIVA a Fuori di Juve Ernesto Paolillo, ex dirigente dell'Inter e tra i fondatori del FFP insieme a Platini.

Rispetto all'inchiesta Prisma e al possibile coinvolgimento di altri club questo il pensiero di Paolillo: “Innanzitutto mi dispiace quanto sta accadendo e ho faticato a pensare che un club come la Juve potesse essere coinvolto in una vicenda di questo tipo. E' una conseguenza della grave mancanza di controlli da parte della Figc attraverso la Covisoc e altri organismi preposti a vigilare sui bilanci delle squadre italiane. Poi c'è l'assenza di regole rispetto alla valutazione di un giocatore, questo sistema molto arbitrario si presta purtroppo alla questione plusvalenze. Non dimentichiamo quanto accaduto anni fa al Parma e ad altri club. Nulla è cambiato. La colpa è di chi sbaglia, ma anche di chi dovrebbe controllare e non lo fa”.