30 settembre 2007: Trezeguet manda la Juve in paradiso all'ultimo respiro

30 settembre 2007: Trezeguet manda la Juve in paradiso all'ultimo respiroTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Filippo Gabutti
sabato 15 ottobre 2022, 13:00Amarcord
di Daniele Petroselli

Ci sono derby che rimangono nella mente per sempre. Se si vincono all'ultimo secondo poi è ancora più speciale. Negli anni la Juventus si è specializzata nei trionfi contro i granata al fotofinish, dopo 90' di sofferenza magari ma poi di gioia infinita e indescrivibile. E fu così anche il 30 settembre 2007, quando all'Olimpico i bianconeri superarono i cugini per 1-0 proprio a un passo dal fischio finale.

Era la sesta giornata del campionato di Serie A e il primo derby dopo il ritorno della squadra bianconera dall'inferno della Serie B in cui era piombata dopo lo scandalo di Calciopoli. In panchina Claudio Ranieri, cuore testaccino che ha subito provato a inculcare nella testa della sua Juve quella voglia di rivalsa per le ingiustizie subite che deve servire per una stagione che non deve essere solo della riscossa ma della vendetta nei confronti dei suoi avversari. Di fronte il Toro di Mazzarri, col solito cuore e che vuole subito dare una lezione ai cugini al rientro in Serie A.

La Juventus è a - 1 da Roma e Inter e sogna già un campionato da protagonista, ma serve prendere ulteriore slancio nel derby. La partita però è dura, senza troppi squilli, dove è la tensione a prevalere. Ma è nel recupero che arriva la gioia più grande: a venti secondi dalla fine è David Trezeguet a crearsi l'occasione buona, con un destro al volo che supera Sereni. Il popolo bianconero esplode di gioia, mentre quello granata si infuria per la posizione del francese, perchè sul colpo di testa di Almiron, poi corretto da Dellafiore, la sua posizione sembra in fuorigioco. Tante polemiche, come sempre, ma è la Juve a vincere. E anche con godimento.

TORINO-JUVENTUS 0-1

TORINO (4-4-1-1): Sereni; Comotto, Natali (25' st Rubin), Dellafiore, Lanna; P.Zanetti (31' st Motta), Corini, Grella, Barone; Recoba; Ventola (42' st Bjelanovic). In panchina: Fontana, Malonga, Bottone, Oguro. Allenatore: Novellino

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Grygera, Legrottaglie, Chiellini, Molinaro; Palladino (34' st Salihamidzic), Nocerino, C.Zanetti (24' st Almiron), Nedved; Trezeguet, Del Piero. In panchina: Belardi, Birindelli, Criscito, Tiago, Olivera. Allenatore: Ranieri

ARBITRO: Rocchi di Firenze

RETE: 49' st Trezeguet

NOTE: Serata serena, terreno in buone condizioni. Spettatori: 25.000 circa. Ammoniti: Nedved, Grella, C.Zanetti, Barone, Nocerino, Bjelanovic, Trezeguet. Angoli: 5-2 per il Torino. Recuperi: 1' pt e 5' st.