Boserman (SISAL) a RBN: “Juve favorita al 52% con il Monza, ma le probabilità che Allegri non 'mangi il panettone' sono quasi triplicate, passando dal 13% al 36%”

Boserman (SISAL) a RBN: “Juve favorita al 52% con il Monza, ma le probabilità che Allegri non 'mangi il panettone' sono quasi triplicate, passando dal 13% al 36%” TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 16 settembre 2022, 18:58Esclusive
di Alessio Tufano

L'esperto SISAL Gianluca Boserman ha parlato dei numeri legati al prossimo Monza-Juventus nel corso di “Cose di Calcio” su Radio BiancoNera: “Monza e Juve si affrontano per la prima volta in assoluto in campionato e a 36 anni dall'ultima volta, in Coppa Italia. Ci sono solo quattro precedenti tra queste due squadre e sono due vittorie della Juve e due pareggi. La curiosità è che in tutte le partite giocate non sono mai arrivati più di due gol complessivi, una tendenza che secondo noi potrebbe ripetersi, dato che c'è il 50% di probabilità che anche domenica ci saranno meno di tre gol. La Juve è comunque favorita con il 53%, mentre una vittoria dei brianzoli è data al 21%, con il restante 26% per il pareggio. Si affrontano la squadra che è stata coinvolta più volte fin'ora dal dischetto, la Juve, che ha avuto due rigori a favore e due contro, e quella coinvolta meno, il Monza, con nessun rigore fischiato né a favore né contro, la probabilità che venga assegnato un penalty per l'una o l'altra squadra è del 33%. Tra i possibili marcatori domina come di consueto Vlahovic con un solido 40%, seguito da Kean al 28% e Di Maria al 25%, mentre nel Monza i più percolosi sono Petagna (se recupererà ndr) e Caprari, entrambi con il 20% di probabilità di andare a rete”. Boserman torna poi sulle quote legate alla permanenza in panchina di Massimiliano Allegri, che hanno fatto un clamoroso balzo in avanti dopo il ko contro il Benfica: “Se prima della sfida di Champions le probabilità che Allegri venisse esonerato o si dimettesse entro Natale erano del 13%, oggi queste sono salite al 36%”.