Iling Junior in scadenza: rinnovo con la Juventus o sirene europee?

Iling Junior in scadenza: rinnovo con la Juventus o sirene europee?TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 4 novembre 2022, 00:00Il mercato Di Lella
di Andrea Di Lella
fonte Andrea Di Lella

In questa strana stagione della Juventus, con la brutta eliminazione in Champions League e con la squadra falcidiata dagli infortuni, una nota lieta è data dall’impiego di alcuni giovani. Se Miretti, Fagioli e Soulè hanno dei contratti per i quali, al momento, non c’è alcuna preoccupazione, c’è un altro calciatore che dovrà pensare al proprio futuro: Samuel Iling Junior.

CARATTERISTICHE - Classe 2003, di piede sinistro, è un calciatore fisicamente strutturato che gioca come ala sinistra ed ha nella velocità, nel dribbling e nei cross i propri punti di forza. L’inglese può giocare esterno in un 4-4-2, 4-2-3-1 e, data la sua versatilità, lavorandoci con costanza, potrebbe anche fare bene in pianta stabile come quinto di centrocampo a sinistra in un 3-5-2.

Un aspetto che dovrà migliorare è la continuità di rendimento; diverse volte da l’impressione di rendere meglio quando viene impiegato a partita in corso piuttosto che giocando da titolare.

Fatta la trafila dal settore giovanile del Chelsea, dove arriva da bambino, Iling Jr sente di non avere la giusta considerazione e, nell’estate 2020, viene ingaggiato dalla Juventus bruciando la concorrenza di molti club europei tra cui Bayern Monaco, Borussia Dortmund e Psg. La Juventus lo fa giocare in Primavera, poi Under 23 fino all’aggregazione in prima squadra per via dei numerosi infortuni in stagione.

LA SITUAZIONE - Da quando è stato impiegato da Allegri e prima di rimediare un infortunio sul prato di Lecce per un brutto intervento dell’avversario, Iling Jr si è ben comportato mettendo in mostra i propri punti di forza. Arrivato minorenne a Torino, il suo contratto, come da regolamento Fifa, non ha potuto superare i 3 anni e per questo motivo a Iling Junior scade il contratto a giugno 2023.

L'intenzione della Juve è quella di rinnovare per ulteriori 5 stagioni il proprio legame con il giocatore, cercando di non perderlo a parametro zero e di anticipare la concorrenza di alcuni club europei, specie di Premier League - club non di primissimo livello - che ad oggi hanno fatto solo qualche sondaggio esplorativo.

Un aspetto potenzialmente importante nelle contrattazioni può essere il rapporto con l’agenzia che segue il calciatore - la stessa di Bremer - che potrebbe agevolare il rinnovo.

Ma per il giocatore, come dimostrato 3 stagioni fa con il trasferimento a Torino, è importante il progetto perché il club che potrà garantire il percorso migliore per la sua carriera avrà la fiducia del ragazzo.

Ancora pochi mesi e scopriremo il futuro dell’inglese, che potrebbe rappresentare un asset futuro in casa bianconera.