Sarà italiano il prossimo terzino sinistro della Juventus?

Sarà italiano il prossimo terzino sinistro della Juventus?TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 30 settembre 2022, 00:00Il mercato Di Lella
di Andrea Di Lella
fonte Andrea Di Lella

Non è un mistero che la fascia sinistra della Juventus sia una delle cose che non vanno come dovrebbero. Con il titolare Alex Sandro che negli ultimi anni ha subito una clamorosa involuzione e complice il contratto in scadenza a giugno 2023 a circa 6 milioni netti, i bianconeri, che ad oggi non hanno intenzione di rinnovare con il brasiliano, si stanno guardando intorno per capire chi sarà il prossimo terzino sinistro che ne dovrà raccogliere l’eredità.

In attesa di prendere una decisione definitiva su Cambiaso, prelevato dal Genoa e attualmente in prestito al Bologna, che verrà valutato in questa stagione, la Juve si guarda intorno. Tra i diversi nomi sui taccuini bianconeri, uno di questi è Fabiano Parisi, in forza all’Empoli.

CARATTERISTICHE TECNICHE - Laterale mancino classe 2000, di piede sinistro, è un giocatore tutta fascia che può giocare sia in una difesa a 4 che fare il quinto di centrocampo nel 3-5-2. Buona progressione e buon crossatore dal fondo, Parisi è più a suo agio nella fase offensiva rispetto a quella difensiva, dove è migliorato rispetto agli scorsi anni anche se può perfezionarsi ulteriormente.

LA SITUAZIONE - All’Empoli si è distinto come uno dei terzini sinistri più validi del nostro campionato e le sue prestazioni hanno attirato l’attenzione di molti club. Molte squadre ci pensano ed hanno sondato il terreno: Napoli, Lazio, Fiorentina, Inter e Juventus.

Proprio in virtù di questi interessi, più o meno approfonditi, l’Empoli si è cautelato lo scorso agosto rinnovando il contratto di Parisi fino al 30 giugno 2025 a circa 100 mila Euro netti + bonus annui. Difficilmente la squadra toscana si priverà del laterale sinistro il prossimo gennaio e, ad oggi, l’Empoli valuta Parisi circa 20 milioni di Euro.

Ancora è presto per capire quale sarà il futuro di Parisi, così come, ad oggi, non ci sono offerte ufficiali ma i vari club sono alla finestra, pronti a sferrare l’assalto, magari provando ad inserire qualche contropartita tecnica oppure concedendo una percentuale sulla futura vendita per abbassare la cifra cash da corrispondere ai toscani.

Vedremo nei prossimi mesi cosa accadrà nel futuro di Parisi che, se continuerà con questo rendimento, difficilmente il prossimo anno vestirà ancora la maglia dell’Empoli.