Savino a RBN: “Juve reagisci all'onorevole Borghi. Contro il Napoli temo le ripercussioni arbitrali. Su De Laurentiis...”

Savino a RBN: “Juve reagisci all'onorevole Borghi. Contro il Napoli temo le ripercussioni arbitrali. Su De Laurentiis...”
giovedì 7 dicembre 2023, 10:10Podcast
di Quintiliano Giampietro

"Avvocato Roberto Savino" ospite a Fuori di Juve.

Continuano le polemiche per le parole offensive dell'onorevole Borghi e di altri politici contro la Juventus. I tifosi sono in rivolta e chiedono alla società di intervenire a difesa dei colori bianconeri. Intanto domani si gioca contro il Napoli, anticipo della quattordicesima giornata di campionato. Danilo di nuovo titolare, come Locatelli, difficile il recupero di Weah. Vlahovic a caccia del riscatto. Per la sfida è stato designato Orsato, il migliore arbitro italiano, ma ci sono timori dopo le polemiche seguite alla gara tra partenopei e Inter. In ESCLUSIVA a Fuori di Juve l'avvocato Roberto Savino, scrittore e noto tifoso bianconero.

In primis Savino commenta le dichiarazioni di Borghi secondo il quale la Juve ruba da 50 anni: “Io ho scritto a Borghi e ha risposto in modo cislostilato, come ha fatto con tutti, una cosa che mi puzza. Sembra voglia scaricare la propria coscienza. Ci sono errori pro e contro per ogni squadra, ci ho fatto un film in cui si vedono 346 episodi a sfavore della Juve, ma non se ne parla. Vengono amplificati sempre e solo quelli a favore. La società se dovesse andare dietro a tutte queste cose non finirebbe mai, però qualche volta deve farsi sentire. Borghi si è difeso riferendosi alla libertà di espressione, ma questa è un'altra cosa, potrebbe essere chiamato a rispondere in altre sedi. Alzare i polveroni potrebbe produrre un effetto boomerang. Da tifoso io mi difendo, a me non interessa essere dileggiato, ma ho paura che certe cose possano riversarsi sul campo e danneggiare la mia squadra”. Rispetto ai timori per la gara di domani contro il Napoli, Savino è netto: “Non vorrei essere cornuto e mazziato. Nel primo caso contro il Napoli è stata avvantaggiata l'Inter con due errori palesi, così ha scavalcato la Juve in classifica, nell'altro questo potrebbe avere ripercussioni domani contro di noi. De Laurentiis si lamenta con i vertici dell'Aia, a me hanno insegnato che questo non si può fare. O sbaglio? Noi questa cosa in passato l'abbiamo pagata amaramente, eppure lo facevano tutti, lo sappiamo benissimo. Lo fa il presidente del Napoli pare quasi sia un pregio”. Sull'obiettivo stagionale della Juve, questa l'idea di Savino: “I bianconeri devono lottare per lo scudetto, consapevoli che l'Inter è più squadra di noi. Ovviamente serve rinforzarsi nel prossimo mercato. La pressione comunque deve andare tutta sui nerazzurri”.

Nel podcast l'intervento integrale