Maifredi a RBN: “Allegri non ha in mano la squadra. Bonucci? Credo sia ora che si faccia da parte”

Maifredi a RBN: “Allegri non ha in mano la squadra. Bonucci? Credo sia ora che si faccia da parte”TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
lunedì 31 ottobre 2022, 18:38Esclusive
di Alessio Tufano

Luigi Maifredi, ex tecnico anche della Juventus, ha commentato il momento dei bianconeri nel corso di un intervento a “Fuori di Juve” su Radio BiancoNera e come di consueto ha dimostrato di non avere peli sulla lingua: “Allegri aveva già dimostrato l’anno scorso di non avere in mano la squadra, io mi sarei aspettato che guidando la campagna acquisti in questa stagione avrebbe presentato una formazione a sua immagine e somiglianza, ma invece siamo ancora di fronte a qualcosa di incompiuto. Si parla già di Conte e questo dimostra che la società probabilmente non è soddisfatta di quanto visto fino ad ora. Il problema non è di facile soluzione, tutti avrebbero immaginato un Allegri capace di gestire la squadra, ma in passato ha avuto giocatori che erano praticamente allenatori in campo, oggi quelle certezze non ci sono e lui è il primo a non riuscire a capire dove mettere mano. E’ chiaro che davanti ad una delusione come quella che si sta vivendo alla Juventus, Allegri deve portare qualcosa di suo, a tutti i livelli, soprattutto a livello tattico”. Maifredi parla poi del caso Bonucci: “Era abituato a giocare con Barzagli, Chiellini e Buffon, gli è cambiata la vita, pensava di poter dirigere la difesa ma in realtà lui era quello che seguiva le direttive degli altri. Non è un leader e adesso deve farsi da parte”. Maifredi parla infine della sua precedente avventura a Torino: “Quando sono arrivato mi sono trovato in una situazione particolare, ero chiamato a cambiare la mentalità di una squadra abituata a giocare in un modo completamente diverso e in una società in cui era venuta a mancare la leadership di Boniperti. Un rimpianto? Forse quello di aver firmato per correttezza soltanto per una stagione e non per tre, come mi era stato proposto dal presidente”.