Dopo la sessione di mercato, nuovo rinnovo in vista per la Juventus?

Dopo la sessione di mercato, nuovo rinnovo in vista per la Juventus?TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 10 giugno 2022, 00:00Il mercato Di Lella
di Andrea Di Lella
fonte Andrea Di Lella

La Juventus è alle prese con una sessione di mercato che sarà estremamente stressante, con il calciomercato che terminerà il 1° settembre, quando si saranno giocate ben 4 giornate di campionato.

Come ben sappiamo, la nuova politica della dirigenza bianconera è improntata - salvo alcune eccezioni - sulla sostenibilità economico finanziaria.

Politica applicata soprattutto per i rinnovi di contratto, come illustrato lo scorso 1° aprile (CLICCA PER LEGGERE) dove a farne le spese sono stati Dybala e Bernardeschi che hanno lasciato i bianconeri e si accaseranno altrove.

Nei nuovi 4 parametri indicati dalla società per le offerte di rinnovo -  aspetto tecnico, numero di presenze effettive, durata contrattuale e valore economico attribuibile al singolo giocatore - Danilo è perfettamente in linea con il rapporto costi/benefici indicati dalla dirigenza.

Il brasiliano, classe 1991, è uno dei punti cardini del nuovo progetto tecnico bianconero. Arrivato nello scambio dell’estate 2019 che portò Cancelo al Manchester City, operato prevalentemente per motivi economici, Danilo si è fatto apprezzare per la sua professionalità unita ad una grande duttilità.

Lui, laterale destro di difesa, è stato spesso schierato anche a sinistra e, in emergenza, anche come difensore centrale e addirittura come mediano davanti alla difesa.

LA STRATEGIA DELLA JUVE - Il contratto del nazionale brasiliano scade a giugno 2024 ma l’intenzione della dirigenza è quella di provare ad allungare il contratto per due motivi.

Il primo è per avere maggior potere contrattuale ed evitare eventuali assalti di club stranieri che potrebbero prendere in considerazione l’acquisto del laterale carioca.

La seconda motivazione è di tipo economico - come da nuova politica - con la richiesta di decurtazione del salario di circa 5 milioni netti bonus inclusi a stagione (4 garantiti + 1 di bonus) almeno del 20-25% che verrebbe compensata proprio con una maggiore durata contrattuale di 1-2 stagioni ulteriori.

Ovviamente, ad oggi, non c’è urgenza per il rinnovo e la Juve in questo momento ha la priorità di effettuare un mercato adeguato al proprio blasone.

Ma, per portarsi avanti e non farsi trovare impreparata, nelle scorse settimane ha contattato i rappresentanti di Danilo incassando una risposta positiva per parlare dell’eventuale rinnovo nei prossimi mesi.

Vedremo e capiremo nelle prossime settimane se il futuro di Danilo sarà in bianconero ancora per molti anni.