Pieraccini a RBN: “Sarà una stagione cruciale per la Juve e per Allegri. Gli arrivi di Pogba e Di Maria alzerebbero l'asticella degli obiettivi”

Pieraccini a RBN: “Sarà una stagione cruciale per la Juve e per Allegri. Gli arrivi di Pogba e Di Maria alzerebbero l'asticella degli obiettivi”TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
lunedì 27 giugno 2022, 14:16Esclusive
di Alessio Tufano

Nel corso di “Cose di Calcio” su TMW Radio è intervenuto oggi Valerio Pieraccini di calcioinpillole.com per parlare di Juventus con il direttore Antonio Paolino: “Quello che sta per iniziare sarà sicuramente un anno cruciale per la Juventus e per Allegri, per questo l'allenatore vorrà avere a disposizione già dall'inizio del ritiro la rosa se non del tutto al completo, almeno per gran parte allestita. Visto il calendario particolare per via del Mondiale credo che già le partite di agosto potrebbero essere decisive ad indirizzare tutta la stagione e sarà fondamentale sbagliare il meno possibile durante quei quattro match. Di certo mettere a disposizione del tecnico due elementi di qualità ed esperienza come Pogba e Di Maria, per giunta a parametro zero, rappresenterebbe una base di partenza importante. La società sta poi lavorando anche su Zaniolo e in questa trattativa il colpaccio sarebbe riuscire ad inserire Arthur come contropartita, ma al momento tutto è ancorai in fase embrionale. De Ligt? Io forzerei la mano con il Chelsea che l'anno scorso si è potuto permettere di spendere più di 100 milioni per la fallimentare operazione Lukaku e non vedo perchè non dovrebbe farlo per il difensore olandese che oltre ad essere giovane è comunque uno dei migliori nel proprio ruolo. In caso di cessione è chiaro che poi alla Juventus servirebbero due difensori di livello e non soltanto uno, ma incassando quella cifra puoi andare dritto su Koulibaly e prendere anche un altro rinforzo di spessore insieme al senegalese. Riguardo al vice Vlahovic il profilo ideale secondo me sarebbe Arnautovic, ma dipende tutto dalla richiesta del Bologna che ad oggi è piuttosto elevata”. Su quelli che dovrebbero essere poi gli obiettivi della Juve nel prossimo campionato Pieraccini fa un'analisi lucida: “Ovvio che non ci si possa accontentare di quanto visto l'anno scorso, gli obiettivi dipenderanno comunque anche dal mercato che si riuscirà a fare, fermo restando che nomi come quello di Pogba e Di Maria alzano obbligatoriamente l'asticella e se ci si ritroverà il prossimo giugno ancora con un pugno di mosche nonostante gli arrivi di questi due fuoriclasse è probabile che anche la posizione al momento blindatissima di Allegri verrebbe rimessa in discussione”.