Iacolino a RBN: "Juve, mi aspettavo questo esito contro il Benfica"

Iacolino a RBN: "Juve, mi aspettavo questo esito contro il Benfica"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 27 ottobre 2022, 14:54Esclusive
di Ilaria Presta

Salvatore Iacolino ha parlato della Juventus a Cose di Calcio, programma in onda su Radio Bianconera e condotto da Antonio Paolino: “Mi aspettavo questo esito contro il Benfica, nonostante le due vittorie in campionato. La Juve non ci ha mai fatto vedere grandi cose comunque, motivo per cui me lo aspettavo. La squadra giocando non si diverte, non corre molto, è lenta e macchinosa. Quando giochi devi anche divertirti, devi avere il piacere di fare la giocata, di saltare l’uomo. Non abbiamo un giocatore in grado di creare superiorità numerica, se non crei imbarazzo difensivo è impossibile. Ci sono situazioni dove diventa importante la qualità di una squadra. Il primo gol contro il Benfica è stato davvero imbarazzante: Gatti non ha esperienza internazionale, ma in quel caso specifico non serviva. Quel gol ci ha spezzato le gambe e poi tutto è stato molto difficile. Il Benfica ha dimostrato di avere grande qualità e disinvoltura e hanno mostrato trame di gioco molto belle.I giovani che poi sono subentrati hanno fatto molto bene e hanno dimostrato che quando c'è qualità si possono fare buone cose. Gli acquisti che la Juve farà dovranno essere improntati sulla qualità. Oggi darei la Juventus ad un Antonio Conte o a Gian Piero Gasperini: due allenatori con carisma e personalità, sanno come lavorare sul campo e nel momento in cui la squadra deve ripartire serve un profilo del genere."