Raffaelli a RBN: “Non so se Molina possa essere all'altezza di Cuadrado. Pogba? Spero che a Torino torni ad essere un fuoriclasse”

Raffaelli a RBN: “Non so se Molina possa essere all'altezza di Cuadrado. Pogba? Spero che a Torino torni ad essere un fuoriclasse”TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 7 giugno 2022, 14:10Esclusive
di Alessio Tufano

Nel corso di “Cose di Calcio” su Radio BiancoNera è intervenuto il professor Massimo Raffaelli, docente, filologo e grande tifoso juventino, che sulla questione Cuadrado si è espresso così: “É un giocatore a cui sono molto legato anche perchè spesso è stato davvero l'unico, soprattutto dopo l'infortunio di Chiesa, in grado di risollevare la squadra con le sue accelerazioni e la capacità di saltare l'uomo, non so se Molina, che sembrerebbe il candidato numero uno a sostituirlo, sarebbe altrettanto decisivo”. Quando gli si chiede se la politica della Juve di tagliare gli ingaggi possa essere una lama a doppio taglio che rischia di rovinare i rapporti con giocatori anche importanti, Raffaelli risponde: “Al momento la società paga ancora le scelte scellerate di qualche anno fa con i contratti faraonici offerti a giocatori dallo scarso rendimento come Ramsey o Rabiot, oggi la Juve è praticamente prigioniera di quei contratti e temo non possa muoversi diversamente. Il ritorno di Pogba? Del francese ho ricordi fantastici, in bianconero esplose letteralmente ed era un giocatore inarrestabile, ma l'esperienza in Premier mi lascia qualche perplessità e qualche preoccupazione sulle sue condizioni, spero che alla Juve possa tornare il fuoriclasse che è stato”.